IL TRATTAMENTO FITOSANITARIO NECESSARIO PER LE SPEDIZIONI ALL'ESTERO

Nel 2004 la Domini Legnami è stata la prima azienda in Friuli Venezia Giulia, e tra le pochissime in Italia, a ricevere l'autorizzazione per il trattamento termico ISPM-15 FAO. Direttamente nei nostri impianti di San Pier d’Isonzo, eseguiamo il trattamento fitosanitario sul legname da imballaggio di nostra produzione, destinato all’esportazione, oppure per conto terzi.

Il trattamento viene attivato indicativamente una o due volte alla settimana, così da soddisfare velocemente tutte le richieste dei nostri clienti.

Le misure approvate e adottate da Domini Legnami sono il trattamento termico (HT) attraverso uno specifico programma tempo/temperatura in grado di portare la temperatura all’interno del legno ad almeno 56 gradi centigradi, per un minimo di 30 minuti. A seguito della fase di trattamento HT la merce è registrata e comunicata all’ente italiano FIT-OK, ogni imballo è timbrato con un codice che identifica produttore e lotto di produzione.

Ciò permette ai nostri clienti di servirsi di semilavorati per le esportazioni in Paesi come, ad esempio, gli Stati Uniti o la Cina, che hanno adottato tassative misure di prevenzione alla diffusione di organismi nocivi come il “coleottero cerambicide asiatico”.

Per verificare i Paesi che richiedono il trattamento termico ISPM-15 FAO potete contattarci via mail scrivendo a info@dominilegnami.it

ISPM-15 è una sigla che sintetizza il documento redatto dalla FAO nel 2002 dove è possibile trovare le linee guida per la regolamentazione dei materiali da imballaggio in legno (conifera e latifoglia) nel commercio internazionale. L’obiettivo di questa disposizione è quello di combattere la diffusione di organismi nocivi presenti all’interno della materia prima, che possono rappresentare una minaccia per gli alberi viventi, considerando che il 70 % dell’interscambio mondiale di serve di imballaggi in legno

Le nostre linee di prodotto:

Hai bisogno di un preventivo personalizzato?